Ventinovesimo anniversario dell’Epicentro Giovanile
Ventinovesimo anniversario dell’Epicentro Giovanile

Ventinovesimo anniversario dell’Epicentro Giovanile

Abbiamo sempre festeggiato l’anniversario del nostro Epicentro Giovanile il 31 gennaio, festa di San Giovanni Bosco; una data simbolica scelta in omaggio al grande santo, padre, maestro e amico dei giovani. Quando le suore Figlie di Maria Ausiliatrice si trasferirono dall’Asilo Trotta nell’ex istituto salesiano la nostra festa ovviamente non poteva sovrapporsi a quella celebrata dalle suore in onore di San Giovanni Bosco. Per cui il nostro anniversario divenne una “festa mobile” collocata in un giorno prossimo alla data del 31 gennaio. Poi arrivò la pandemia che, soprattutto nei mesi invernali, ci ha tenuti chiusi in casa con tante restrizioni. Quest’anno la voglia di festeggiare era davvero tanta ma a gennaio la situazione era ancora complicata per cui, dopo un mini referendum, si è deciso di spostare la festa al 2 giugno. Il risultato è stata una bellissima festa all’aperto che ha reso felici tutti dai più grandi ai più piccoli.
Ci siamo lasciati con l’idea di trasferire in modo definitivo la festa dell’anniversario del centro al 2 o, probabilmente ancora meglio, al 1 giugno. E l’anno prossimo saranno trent’anni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.