Una visita ai Missionari Comboniani

Si sa: il covid-19 ha fatto saltare il nostro viaggio previsto per la scorsa Pasqua nella missione di Cotiakou. Ma non ha cancellato il nostro desiderio di vivere, non appena sarà possibile, questa esperienza. Così, per vivere bene questa attesa, con i giovani che dovevano partire, ci siamo recati a Cavallino presso i Missionari Comboniani. Lì abbiamo incontrato P. Gianni Capaccioni che, 24 anni fa, insieme a d. Amedeo Cristino, diede inizio alla nostra missione in Benin. Con lui e due seminaristi africani abbiamo avuto un incontro durante il quale abbiamo condiviso le nostre esperienze e parlato della missione. Abbiamo avuto modo di conoscere anche gli altri padri della comunità, di fare qualche bagno nello splendido mare di quelle zone e, come sempre, di fare una visita alla tomba di d. Tonino Bello.

Social tagging:

Lascia un commento