Trent’anni di sacerdozio

Ieri sera nella parrocchia della Sacra Famiglia ho festeggiato il mio trentesimo anniversario di sacerdozio. La celebrazione eucaristica presieduta dal nostro vescovo don Gianni ha visto la partecipazione di alcuni confratelli sacerdoti, della famiglia salesiana, degli scout del gruppo San Severo 1, della preside e di diversi professori e alunni dell’ITES “A. Fraccacreta” e, ovviamente, di tanti ragazzi e ragazze dell’Epicentro Giovanile. Mi guardo indietro e mi accorgo che in questi trent’anni sono stato “travolto” da un amore inaspettato, immeritato… Ogni gorno resto sorpreso per questo: ho ricevuto davvero cento volte tanto. Ecco cosa cosa hanno letto i ragazzi dell’Epicentro al termine della Messa:
“Caro Nico,
questo per te è un giorno importante ma lo è anche per noi perché grazie alla tua vocazione, le nostre vite si sono incrociate e noi non possiamo fare altro che vivere con te questo momento. Il tuo percorso, iniziato 30 anni fa, non è stato semplice ma hai saputo affrontare tutti gli ostacoli che si sono presentati con coraggio, forza e determinazione cercando di arrivare sempre al tuo obiettivo: affiancare i giovani nella loro crescita umana e spirituale. Per molti di noi ,ormai, sei un punto di riferimento perché ci sei sempre per qualsiasi cosa. Sei sempre pronto a difenderci e a schierarti dalla nostra parte. Grazie a te ognuno di noi è riuscito ad aprirsi mostrando il suo lato debole senza la paura di essere giudicato. Tu fai di tutto per noi e noi stiamo cercando di mantenere vivo il gruppo che si è formato poiché sentiamo e viviamo le stesse cose: siamo una grande famiglia. Sappiamo che quando sei con noi ti facciamo disperare ma abbiamo la certezza che senza di noi ti disperi lo stesso perché ti manchiamo. Grazie di tutto”.

Grazie ragazzi!

Social tagging:

Lascia un commento