Il Benin

640px-Location_Benin_AU_Africa.svgSituazione

La Repubblica del Benin, già colonia francese, è indipendente dal 1 agosto 1960. Di forma stretta ed allungata si affaccia a sud sul Golfo di Guinea con una costa atlantica di 125 Km. In linea d’aria la riva a sud dista dalla frontiera nord, che la separa dal Niger e dal Burkina Faso, un po’ meno di 700 Km. A est confina, per tutta la sua lunghezza, con la Nigeria e ad ovest con il Togo.

Superficie

112.622 Kmq

CBenin-CIA_WFB_Maplima e Vegetazione

Al sud il clima è di tipo equatoriale, caldo – umido, con due stagioni delle piogge e due stagioni secche. Al nord il clima è di tipo tropicale con una stagione delle piogge (da giugno ad agosto) e una stagione secca. Da novembre ad febbraio soffia l’harmattan, vento secco proveniente dal deserto, che asciuga l’aria dall’umidità. Delle grandi foreste, che anticamente ricoprivano tutto il centro e il nord del paese, non restano che piccolissime tracce nella zona del Pendjari e sul confine con il Niger. La vegetazione è influenzata dal clima e dalla natura del terreno. Al sud e al centro avremo pertanto soprattutto palmeti, alberi di cocco e piantagioni di tek. Queste ultime sono gestite soprattutto dagli europei. Al nord compare la savana con le sue grandi distese interrotte dai massicci e tozzi baobab.

Risorse

Il Benin è paese tra i più poveri in Africa. Con una economia soprattutto agricola e con una agricoltura tradizionale e non intensiva, il reddito pro capite è molto basso. Si coltivano manioca, mais, miglio, igname, patate dolci, riso, il sorgo, ortaggi vari e frutta, per il fabbisogno interno. L’esportazione riguarda solo il cotone, l’olio di palma, le arachidi, il tabacco, coltivati soprattutto nel sud del paese. L’allevamento (bovini, capre e maiali) è praticato dappertutto a livello familiare per i bisogni della famiglia stessa e più largamente nel nord dai Peuls. Tuttavia resta un prodotto da consumazione o di prestigio più che da commercializzazione.

800px-Flag_of_Benin.svgPopolazione

Secondo l’ultimo censimento del 2012 il Benin conta 8.849.892 abitanti, con un tasso di accrescimento annuale del 2,877%. E’ altissima la percentuale dei giovani, si calcola che siano più della metà dell’intera popolazione. La densità, che è più alta nel sud, è complessivamente di 85 abitanti per Kmq. Nel corso dei secoli, diverse migrazioni hanno portato nel territorio beninese una sessantina di etnie diverse, che convivono pacificamente. I principali gruppi etnici sono:

  • nel sud e nel centro, i gruppi Adja-Fon (più di 900.000), gli Aizo, i Guen, gli Ouatchi, i Mina, i Mahi;
  • a sud-est, Yoruba e Holli;
  • al nord, Ewama, Somba, Natimba, Sorouba, Pila-Pila, Taneka, Dendi, Peuls.

Molte le lingue parlate, sono addirittura 10 i dialetti riconosciuti nazionalmente. I più correnti sono il Fon, l’Adja e il Mina al sud e al centro; al nord il Waama, il Ditamari e la lingua dei Peuls.

Religioni

Cristiani 42,9%

    • Cattolici 27,2%
    • Cristiani celesti 5%
    • Metodisti 3,2%
    • Altri cristiani 7,5%
  • Vudù 17,3%
  • Musulmani 24,4%
  • Religioni locali 6%
  • Altro 1,9%
  • Non religiosi 6,5

Comunicazioni

Il Benin ha 8.600 Km di strade di cui solo 1.000 asfaltati. Circolano circa 30.000 veicoli. 579 sono i Km di strada ferrata. Nella città di Cotonou, la più grande del paese, si trovano un porto artificiale e un aeroporto internazionale. Per il traffico aereo interno (praticamente inesistente) sono state allestite 8 piste sparse sul territorio.

Provincie e capoluoghi

La capitale amministrativa è Porto-Novo, ma la capitale economica e commerciale è Cotonou con il suo porto e aeroporto. Ministeri e servizi sono distribuiti tra le due città Province.

Dal 1999, il Benin è diviso in 12 dipartimenti (in precedenza i dipartimenti erano 6). I dipartimenti sono a loro volta suddivisi in 77 comuni.

  1. Benin_departmentsDipartimento di Alibori
  2. Dipartimento di Atakora
  3. Dipartimento dell’Atlantico
  4. Dipartimento di Borgo
  5. Dipartimento delle Colline
  6. Dipartimento di Donga
  7. Dipartimento di Kouffo
  8. Dipartimento del Litorale
  9. Dipartimento di Mono
  10. Dipartimento di Ouémé
  11. Dipartimento dell’Altopiano
  12. Dipartimento di Zou

Comments are closed.