Archivio di gennaio 2016

23° anniversario

DSC_4594Ieri sera abbiamo vissuto un bel momento di festa per ricordare il ventitreesimo anniversario dell’Epicentro Giovanile. Ragazzi/e di ieri insieme a ragazzi/e di oggi per festeggiare la nostra realtà che, da 23 anni appunto, rappresenta un punto di riferimento umano e cristiano per tanti ragazzi e ragazze della città di San Severo. La serata è stata caratterizzata da una cena a base di bruschetta e pasta al forno e poi da momenti ricreativi tra cui il rivedere i tanti video del nostro passato più o meno recente. Nostalgia? Assolutamente no. Noi guardiamo indietro solo per guardare meglio avanti.

DSC_4590

 

Incontro con gli anziani

20160123094850Oggi pomeriggio, mentre d. Nico era impegnato nell’incontro con i i giovani imprenditori, diversi di noi sono stati nella Casa di Riposo per l’ormai consueto incontro mensile con i nostri nonni. Tutto si è svolto come sempre ma oggi probabilmente eravamo più “scatenati” del solito e i nonni pare abbiano apprezzato molto! 🙂

Incontro con i giovani imprenditori

DSC_3002Oggi pomeriggio, insieme al gruppo di giovani che ha dato vita alla manifestazione contro la criminalità del 19 novembre scorso, per dare un seguito alla manifestazione stessa, abbiamo incontrato un gruppo di giovani imprenditori per ascoltarli e riflettere insieme sulla situazione della nostra città e pensare ad ulteriori iniziative da realizzarsi in futuro. L’incontro si è svolto in un clima decisamente molto positivo e sono emersi la volontà e il bisogno di fare qualcosa per opporsi alla prepotenza della malavita creando rete e dando supporto a chi vive nello scoraggiamento e nella paura. Si è trattato di un primo incontro di conoscenza per “saggiare il terreno” e direi che il terreno è più che buono. Ci siamo lasciati con il proposito di ritrovarci quanto prima coinvolgendo altri giovani imprenditori. Mai come in questo caso è vero il proverbio che dice: “l’unione fa la forza”.

La vera storia di Cappuccetto Rosso

DSC_4489C’erano anche alcuni di noi ieri sera al teatro Luigi Rossi di Torremaggiore per assistere alla rapresentazione teatrale “La vera storia di Cappuccetto Rosso”. La storia, scritta da Mauro Valente e interpretata dai bravissimi attori del gruppo “Ciak 2.0”, ha visto come interprete anche il nostro Giuseppe Verrillo. Una serata trascorsa all’insegna del sano divertimento ma anche della solidarietà. Infatti il Rotary Club, che ha oraganizzato l’evento, ha deciso di devolvere il ricavato in beneficenza a due realtà impegnate nel volontariato una delle quali è “Missione Africa” del nostro amico Raffaele Longo.

Partecipazione a “Quartiere in movimento”

DSC_4102C’era anche l’Epicentro Giovanile tra le associazioni che hanno dato vita all’iniziativa “Quartiere in movimento” promossa dalla Consulta delle Associazioni. Alcuni nostri giovani sono stati impegnati nell’animazione dei bambini e, in generale, nell’animazione del quartiere di Via Guido Rossa insieme alle altre associazioni presenti.DSC_4078

Vinci l’indifferenza e conquista la pace! Buon anno!

DSC_3857

Il nostro anno si è concluso, come si dice, “con il botto” ma… Senza botti. Insieme a Mauro, Ciro e Samuele, infatti, abbiamo partecipato alla 48a marcia della pace che, dopo 23 anni, si è tenuta a Molfetta. L’ultima volta che si svolse qui risale al 1992, quando l’allora vescovo don Tonino Bello vi partecipo’ di ritorno da Sarajevo. Insieme a noi hanno partecipato anche Francesca Niro, Amedeo Di Tella, Giuseppe Corposanto, don Andrea Pupilla, don Quirino Faienza e una famiglia della sua parrocchia. Come Epicentro avevamo già partecipato a questa iniziativa di Pax Christi quando la marcia si tenne a Termoli e poi a L’Aquila dopo il terremoto. Come tutte le altre volte si è trattato di un’esperienza straordinaria di Chiesa e di partecipazione in nome della pace. La Messa conclusiva è stata presieduta da Mons. Giovanni Ricchiuti, Presidente nazionale di Pax Christi e l’ultimo intervento, a cavallo della mezzanotte, è  stato di Mons. Luigi Bettazzi.

Questa mattina due “sopravvissuti”, Giovanni e Fabio, hanno partecipato alla Messa nella casa di Reclusione. 🙂