Archivio di Maggio 2019

Terzo meeting di Missio Giovani Puglia

Si è svolto ieri a Ruffano (LE) il terzo meeting di Missio Giovani Puglia, l’ultimo per questo anno pastorale. Un meeting importante perché durante il suo svolgimento si sono tenute anche le votazioni per rinnovare la carica di segretario regionale. Dopo quattro anni di servizio Maristella Tommaso ha passato il testimone a Matteo Ferrero che sarà coadiuvato dal nostro Fabio Di Costanzo come vice segretario. Sia Matteo, originario di Serracapriola, sia Fabio che frequenta da anni l’Epicentro Giovanile hanno vissuto insieme a don Nico l’esperienza nella nostra missione di Cotiakou e proprio da questi viaggi è nato il loro impegno missionario che ora sono chiamati a vivere nel servizio ai giovani missionari della nostra regione.  I due neo eletti hanno ricevuto subito gli auguri da parte di Mons. Fernando Filograna vescovo delegato per la cooperazione missionaria della Conferenza Episcopale Pugliese. Un grazie enorme a Maristella per il suo servizio svolto con amore e passione durante questi quattro anni di segretariato e per l’amicizia e l’affetto che ha sempre dimostrato verso l’Epicentro. A Matteo e a Fabio i nostri migliori auguri per il loro incarico. Un grazie di cuore a don Rocco Maglie e a tutto il gruppo della diocesi di Ugento per la grande accoglienza che ci hanno riservato.

Una domenica speciale

Oggi è stata davvero una domenica speciale all’insegna di quello che è il nostro slogan: “stare insieme in un modo diverso”, una domenica trascorsa interamente al centro. Abbiamo avuto la possibilità di avere nel cortile del centro il “calcio balilla umano”, un gonfiabile che simula i tanto amati biliardini. Il divertimento è stato davvero grande tanto che abbiamo pensato subito di fare il bis durante le vacanze estive. Oltre al gioco è stato bello poter pranzare insieme. Durante una riunione, infatti, don Nico aveva proposto l’idea di un “pranzo comunitario” una volta al mese per offrirci un’ulteriore opportunità per condividere la gioia di stare insieme. Verrebbe da dire: “buona la prima”! Questa giornata non ha deluso le nostre aspettative e non vediamo l’ora di rivivere un’altra domenica insieme.